Come fare trading nel Forex

103
trader forex

Fare trading nel Forex

Iniziare a fare trading nel Forex Market, ossia nel mercato della valute, non è cosa semplice ma neanche impossibile a farsi. Occorre avere alcune accortezze per imparare ad investire al meglio il proprio denaro nelle coppie di valute più comuni. Se non lo avete ancora fatto, dovreste leggere l’articolo su come diventare un trader dove vengono illustrati alcuni dei vantaggi della professione.

Per iniziare comunque nel modo giusto, evitando di essere vittima di una frode, occorre per prima cosa scegliere un broker affidabile. La scelta del broker può essere facilitata dalla consultazione di forum dedicati, come ad esempio ForexUP, che permettono di comprendere quali siano i migliori intermediari, sia in fatto di serietà, sia in fatto di guadagno.

Quanto investire nel Forex

L’investimento iniziale, solitamente, è minimo, e si aggira intorno al paio di centinaia di euro: se qualche broker chiede investimenti iniziali più elevati è meglio diffidare, perché potrebbe trattarsi di una truffa, così come è meglio evitare broker che evidenziano la possibilità di guadagni esorbitanti. Ogni trader che abbia un minimo di consapevolezza, infatti, può comprendere che il guadagno, soprattutto nei primi momenti, potrà essere solo minimo.

Nervi saldi

Quando si fa trading si sottolinea sempre l’importanza della conoscenza del mercato, della comprensione del linguaggio tecnico e dell’aggiornamento continuo che ogni trader dovrebbe fare per rimanere sempre informato su quanto avviene nel Forex Market.

Non tutti sanno, però, che una caratteristica fondamentale di un trader è la sicurezza in se stesso e nei propri investimenti. Avere i nervi saldi, è fondamentale per poter diventare un ottimo trader.  Infatti bisogna saper  non cedere a determinate lusinghe o  resistere nei momenti più difficili, in cui gli investimenti effettuati sembrano andare nel verso sbagliato. Non sapere gestire lo stress legato ad un certo modo di fare trading può portare ad effettuare una serie di errori di valutazione, che potrebbero compromettere tutti gli investimenti effettuati.

Bisogna quindi saper gestire le proprie emozioni e rimanere sempre lucidi per valutare le diverse situazioni e possibilità. Per questo un trader deve comunque avere sempre un’ottima conoscenza dell’aspetto economico e finanziario del mercato in cui opera, per non rischiare di trasformare i propri investimenti in un gioco d’azzardo dove si vince o si perde per pura fortuna e non per conoscenza delle ‘regole del gioco’.

Sapere gestire profitti e perdite

Per fare Forex nel modo corretto, evitando le truffe, bisogna avere una buona conoscenza di base della materia (analisi tecnica e fondamentale), e bisogna anche sapere come gestire al meglio le vincite e le perdite, per non rischiare di venire truffati, soprattutto in caso di profitti elevati.

Quando si guadagna, infatti, non si può pensare d’investire nuovamente tutto il profitto in un nuovo trading, rischiando poi di perdere tutto per un investimento sbagliato. Per questo motivo è bene conoscere al meglio le diverse strategie, che permettono di abbassare la soglia del rischio, con investimenti più sicuri.

Anche le perdite vanno gestite con consapevolezza: esse, infatti, fanno parte delle regole del mercato. Ogni trader esperto sa che il profitto di un trading fatto a regola d’arte è dato dalla somma di vincite e perdite e che non può esistere un trader che non abbia mai sbagliato un investimento.