I vantaggi di investire in oro

361
investire in oro

Investire in oro, perché conviene

L’oro è da sempre considerato, a ragione, come un bene rifugio in grado di proteggere i propri risparmi da scenari negativi legati a crisi economiche e ad andamenti di inflazione negativi. Per investire in oro esistono principalmente due canali:

  • investimento in oro fisico
  • investimento in certificati in oro

Investire in oro non è più solo un’esclusiva di grandi banche o di investitori istituzionali. Anche i privati hanno la possibilità di effettuare i loro investimenti nella materia preziosa per eccellenza, sfruttando anche gli andamenti al ribasso o al rialzo con l’eventuale utilizzo di una leva finanziaria. Coloro che investono in oro, sia esso fisico che in certificati, hanno comunque lo stesso obiettivo: proteggere il capitale e sfruttare il fisiologico andamento al rialzo della quotazione questo particolare bene.

Perché investire in oro è la scelta migliore e come farlo

Investire in oro è dunque la scelta migliore se si vuole effettuare un investimento saggio ed in di proteggere il capitale dalle intemperie che a livello macroeconomico colpiscono quotidianamente i mercati finanziari.
Se però investire in oro fisico non è una possibilità accessibile a tutti a causa degli elevati accorgimenti da seguire per mantenere intatto il valore fisico dell’oro detenuto e la necessità di conservarlo in spazi protetti ed adeguati, molto più agevole e ”democratica” è la via dei certificati che rappresentano o replicano l’andamento dell’oro.
Tra questi i più famosi sono gli ETF e gli ETC, strumenti finanziari che vengono scambiati sul mercato ETFPlus allo stesso modo in cui avviene per le azioni ma con la particolarità relativa al fatto che il prezzo non lo fa l’incontro tra domanda e offerta del mercato ETF, bensì il sottostante ed il suo andamento reale che l’ETF non fa altro che replicare.

A differenza dei fondi comuni di investimento gli ETF permettono di investire nel metallo prezioso più famoso al mondo con costi di commissione decisamente inferiori.

Quali sono i vantaggi di investire in oro

Investire in oro con gli ETF (o gli ETC) è possibile attraverso la propria banca di riferimento. Sono molte tra l’altro le banche on-line e le Società SIM che permettono agli utenti di investire sull’oro acquistando e rivendendo l’oro sui diversi mercati finanziari in completa autonomia, senza intermediari e senza soprattutto l’obbligo di occuparsi del mantenimento dell’oro fisico in una zona protetta. A differenza dell’acquisto di oro fisico, infatti, l’ETF non presuppone la compravendita di una quantità reale di oro ma un semplice algoritmo in grado di replicare con procedimento passivo il sottostante, in questo caso appunto l’oro. Per ulteriori informazioni riguardanti questa particolare forma di investimento un sito in grado di fornire risposte esaustive ed informazioni aggiornate è senza alcun dubbio http://finanza.economia-italia.com.